Ceglie Messapica: cosa vedere (Puglia)

In questa nuova passeggiata suggeriamo cosa vedere a Ceglie Messapica in provincia di Brindisi (Puglia). Abbiamo esplorato il centro storico del comune pugliese tra i vicoli con archi e case imbiancate di calce. La città si trova nella parte meridionale dell’altopiano delle Murge, precisamente tra la Valle d’Itria e il Salento.

Tra i prodotti tipici abbiamo mangiato il biscotto e il panino. Ma non vogliamo svelare tutto subito. Seguiteci nel nostro racconto con foto. Avanti, venite virtualmente con noi.

Centro storico di Ceglie Messapica
Centro storico di Ceglie Messapica: Porta di Giuso, Palazzo Allegretti, vicolo con scalinata.

Cosa vedere a Ceglie Messapica

Cominciamo la nostra passeggiata per scoprire cosa vedere a Ceglie Messapica. Entriamo nel borgo antico attraversando Porta di Giuso ed è bellissimo il primo scorcio dell’ingresso con arco. Iniziamo davvero bene.

Troviamo subito il Palazzo Allegretti tra i palazzi storici da ammirare.

Centro storico di Ceglie Messapica

Andiamo avanti per visitare il centro storico di Ceglie Messapica e, tra case imbiancate a calce bianca e archi, troviamo le scalinate caratteristiche tra le stradine o i balconi fioriti. Arriviamo in Piazza Plebiscito e qui c’è la Torre dell’Orologio.

Cosa vedere a Ceglie Messapica
Cosa vedere a Ceglie Messapica: piazza Plebiscito con la Torre dell’Orologio.

Camminando e curiosando tra i locali dove mangiare e bere con la vista di scorci caratteristici. Siamo giunti alla Porta del Monterrone e attraversiamo l’arco tutto bianco.

Porta del Monterrone centro storico
Porta e arco del Monterrone nel centro storico: città con case bianche a calce.

Passando tra chiese e castello, non perdiamo il chiostro del Convento dei Domenicani, eventualmente citofonate e chiedete se vi fanno entrare per dare un’occhiata.

La nostra passeggiata ci porta ad affacciarci sulla vista degli Orti Urbani e qui troviamo anche un amico a quattro zampe che ci fa strada durante il nostro percorso.

Bellissimo Largo Ognissanti, perché ci ha regalato alcuni scorci favolosi del centro storico, infatti, abbiamo scelto questo luogo per la foto usata come immagine principale di copertina del post.

Centro storico
Centro storico da visitare.

Le chiese da visitare

Passiamo alle chiese da visitare per conoscere il patrimonio religioso. Curiosando tra le stradine strette, raggiungiamo la Chiesa Matrice, la Collegiata di Maria Vergine Assunta. All’interno si trovano diverse opere di Domenico Carella. Da non perdere anche l’altare dedicato a Sant’Antonio di Padova, il Santo Patrono della città.

Chiesa Matrice
Chiesa Matrice, la Collegiata di Maria Vergine Assunta.

Segnaliamo anche la Chiesa di San Rocco, la Chiesa di San Domenico e la Chiesa di San Gioacchino. Se le trovate chiuse, dovete accontentarvi delle facciate esterne.

Castello Ducale

Il Castello Ducale è sicuramente uno dei monumenti più importanti da inserire negli appunti tra le cose da vedere e le cose da fare nel comune pugliese in provincia di Brindisi.

Castello Ducale di Ceglie Messapica e Pinacoteca
Cortile del Castello Ducale di Ceglie Messapica e Pinacoteca comunale Emilio Notte.

Si può visitare il cortile e da qui si nota anche la cupola maiolicata della Chiesa Madre. All’interno delle sale del Castello Ducale è presente la Pinacoteca “Emilio Notte” con le opere dell’artista futurista in diverse sale. Eventualmente verificate in anticipo i giorni e gli orari di apertura della Pinacoteca comunale. L’ingresso è gratis e si può contattare chiamando al numero di telefono 0831 376123 per ricevere maggiori informazioni su orari e giorni di apertura e chiusura.

Dove dormire e dove mangiare

Consigli su dove dormire e dove mangiare? Per pernottare potete cercare case vacanze, B&B o alberghi nei dintorni grazie a siti e app per la prenotazione di hotel e strutture ricettive.

Suggerimenti su dove mangiare? In centro e nei dintorni ci sono ristoranti, pizzerie, agriturismi e bar per fare colazione, pranzare e cenare.

Prodotti tipici: biscotto e panino cegliese

Da provare assolutamente i prodotti tipici, anche perché il cibo rappresenta un elemento importante per entrare nel vivo delle tradizioni locali.

Biscotto cegliese, prodotti tipici
Biscotto cegliese, prodotti tipici locali da mangiare.

Noi abbiamo mangiato il biscotto cegliese, davvero buono. Si tratta di un pasticcino tipico locale prodotto a base di mandorle tostate e con marmellata di amarene, ma anche un po’ di limone. Da non perdere anche la prova del panino cegliese. Quali sono gli ingredienti? Il panino (rosetta o pagnotta) viene farcito con tonno e olio evo, fette di provolone stagionato e piccante, capperi dissalati e fette di mortadella. Buon appetito!

Dove si trova e come arrivare a Ceglie Messapica

Adesso vediamo dove si trova Ceglie Messapica e come arrivare al centro storico per cercare le principali attrattive descritte. Il comune si trova in provincia di Brindisi in Puglia.

Dove parcheggiare? Noi abbiamo parcheggiato l’auto in via Colucci nei pressi della Villa Comunale e Calvario (vedi il collegamento con le indicazioni stradali di Google Maps). Il parcheggio è a pagamento.

Nel borgo e fuori ci sono altri luoghi oltre a quelli che abbiamo consigliato tra le cose da visitare a Ceglie Messapica. Ad esempio, ci sono le Grotte di Montevicoli.
Qui termina la nostra passeggiata, ora non vi resta che prendere appunti e farci sapere se vi è piaciuto il posto tramite i nostri canali social. Ciao da Daniele e Daniela!