Centro storico di Ostuni (Puglia): città bianca

Eccoci in un nuovo luogo da scoprire nel nostro meraviglioso sud Italia. Anticipiamo le prime impressioni? Ma sì, diciamolo subito: la passeggiata nel centro storico di Ostuni in provincia di Brindisi ci ha conquistato nel giro di pochi passi. E quante scarpe stiamo consumando in questo periodo nelle località turistiche!

Il nostro primo pensiero dopo aver visto i primi scorci della “città bianca” che si trova in Puglia? Abbiamo pensato a una canzone e abbiamo simpaticamente cambiato il colore del tema principale. “Nel bianco dipinto di bianco”, come le tipiche case dipinte di calce bianca, assolutamente da vedere almeno una volta nella vita.

Ecco, questo è il modo perfetto per anticipare il nostro racconto in questo caratteristico paese in provincia di Brindisi, il paese che regala un’ulteriore grande bellezza alla zona dell’alto Salento e della Valle d’Itria.

Scorcio centro storico di Ostuni
Scorcio centro storico di Ostuni (Brindisi, Puglia).

In questa parte della Puglia c’è davvero da rimanere affascinati dalla bellezza straordinaria del paesaggio. Pronti a scoprire cosa fare e cosa visitare grazie ai nostri consigli? Seguite il nostro itinerario, vi diremo tutto, poi vi resterà solo da imparare come si prepara la calce. Daniela sta già cercando un’impresa edile per iscriverci e seguire un corso da muratore. Ahahah!

Cosa vedere nel centro storico di Ostuni

Scopriamo insieme cosa vedere nel centro storico di Ostuni, la città bianca che si trova in Puglia in provincia di Brindisi.

Da dove iniziare la passeggiata nella località turistica? Noi due abbiamo parcheggiato nell’area parcheggio comunale a pagamento che si trova in via Giosuè Pinto. Se la zona è piena di auto potete cercare altre aree con parcheggi privati o comunali. Se avete tempo e voglia di camminare potete provare a cercare posti liberi gratis.

Da qui si vede a valle l’ex fabbrica del tabacco, mentre avviandosi verso il borgo antico si passa davanti alla Confraternita del Carmine. Prendiamola come indicazione del nostro percorso da fare a piedi. Andiamo avanti e possiamo godere subito di uno scorcio fantastico della parte vecchia del paese, naturalmente tutta dipinta di bianco.

Foto scorcio centro storico di Ostuni
Foto scorcio centro storico di Ostuni, la città bianca in Puglia.

Obelisco Sant’Oronzo di Ostuni e Chiesa di San Francesco

La strada ci porta a una scalinata che ci fa accedere in Piazza della Libertà. Andando a sinistra della scalinata, al centro tra Corso Vittorio Emanuele e Corso Cavour si può ammirare subito L’Obelisco Sant’Oronzo di Ostuni.

Obelisco Sant'Oronzo Ostuni Brindisi
Obelisco Sant’Oronzo Ostuni in provincia di Brindisi. Daniela davanti alla colonna.

Consigliamo anche una bella visita alla Chiesa di San Francesco in Piazza della libertà.

Comune e Chiesa di San Francesco a Ostuni
Immagine Comune e Chiesa di San Francesco a Ostuni (Puglia) in
Piazza della Libertà.

Vicoli del centro storico di Ostuni, la città bianca in Puglia

Adesso non vi resta che perdervi nei vicoli del centro storico di Ostuni in Puglia. La città bianca è favolosa e regala angoli davvero molto caratteristici.

Foto Ostuni la città bianca
Foto Ostuni la città bianca, un vicolo caratteristico del borgo antico.

Mettetevi alla ricerca degli scorci più belli del paese per scattare foto ricordo e per i selfie da condividere sui profili social come Instagram e Facebook.

Borgo antico di Ostuni in Puglia
Borgo antico di Ostuni in Puglia: toh! C’è una bici, approfittiamone per fare un giro da postino! 🙂

Noi abbiamo seguito l’itinerario principale per vedere i posti più importanti, ma ci siamo lasciati andare più volte in stradine nascoste per curiosare nei punti segreti dello splendido borgo antico.

Immagine scorcio Ostuni centro storico
Immagine scorcio Ostuni centro storico in provincia di Brindisi (Puglia).

Cosa visitare nel borgo antico di Ostuni: negozi, souvenir e prodotti tipici

Cosa visitare nel centro storico? Durante la passeggiata tra le vie, si trovano tanti negozi con articoli caratteristici, souvenir e prodotti tipici.

Olio e frantoio di Ostuni
Daniela prova una riproduzione del frantoio per produrre il prodotto tipico di Ostuni, l’olio extravergine di oliva.

Il borgo antico di Ostuni in provincia di Brindisi offre una piacevole scelta di negozietti da vedere per comprare oggetti che ricordano il nostro viaggio nella caratteristica città bianca pugliese.

Negozi Ostuni in provincia di Brindisi
Negozi a Ostuni in provincia di Brindisi: Daniela non resiste a provare lo schiaccia mandorle.

Cosa vedere: Museo di Civiltà Preclassiche della Murgia Meridionale a Ostuni

La nostra voglia di cultura non è mai sazia, così abbiamo visitato il Museo di Civiltà Preclassiche della Murgia Meridionale che si trova nel centro storico di Ostuni in provincia di Brindisi.

Museo civico di Ostuni
Museo civico di Ostuni in provincia di Brindisi (Puglia).

Il Museo di Ostuni si trova in un ex Monastero nel borgo antico. Si possono vedere principalmente reperti che risalgono al periodo preistorico e messapico. Da vedere il calco della Donna di Ostuni.

Donna di Ostuni al Museo civico
Ricostruzione della Donna di Ostuni al Museo civico.
Foto Museo di Ostuni
Foto Museo di Ostuni: la nostra visita tra cultura, storia e sorrisi.

Purtroppo non siamo riusciti a visitare il Parco archeologico e naturalistico di Santa Maria D’Agnano e, soprattutto, la Grotta di Santa Maria di Agnano.

Le visite guidate gratis dovrebbero esserci solo di sabato e domenica.

Quanto costa il biglietto di ingresso? Il prezzo del biglietto del museo civico è di 5 euro. Con 7 euro si può acquistare il biglietto cumulativo per visitare anche il Museo Diocesano (costo singolo 4 euro).

Cosa visitare: Museo Diocesano di Ostuni

Cosa visitare ancora? Ci è piaciuto molto il Museo Diocesano di Ostuni (Brindisi, Puglia).

Museo Diocesano di Ostuni (Brindisi)
Museo Diocesano di Ostuni. Daniele mentre vede il crocifisso anatomico in vetro.
Pinacoteca Museo Diocesano di Ostuni
Pinacoteca Museo Diocesano di Ostuni, Daniela guarda i dipinti.
Vista giardino Museo Diocesano Ostuni
Vista mare di Ostuni dal giardino del Museo Diocesano.

Casa con la porta blu e verde di Ostuni e belvedere vista mare

Dove si trova la casa con la “porta blu e verde di Ostuni”? Il punto da fotografare si trova a pochi passi dalla piazzetta della Cattedrale nel centro storico del paese. Si prende Vico Castello, ovvero la strada a destra dopo aver superato l’arco e la casa con la porta blu la trovate in fondo sulla sinistra. In pratica in via Brancasi. Il punto è ottimo per guardare il belvedere con vista mare.

Si tratta di uno dei punti più fotografati del centro storico, la casa con la porta di colore blu e verde che ci fa sognare. Un accesso tra le mura bianche tipiche della città e sopra c’è il cielo vero. L’immagine crea un contrasto suggestivo tra la porta del mare dipinta e la realtà. I fichi d’india laterali completano la bellezza del punto ideale per i selfie.

Casa con porta blu e verde a Ostuni
Casa con porta blu e verde a Ostuni. Belvedere del centro storico della città bianca con vista mare.

Concattedrale di Ostuni e Arco Scoppa nel borgo antico della città bianca

Nella piazzetta della Cattedrale è un incanto fermarsi a guardare l’Arco Scoppa, il Palazzo Vescovile e la Concattedrale di Santa Maria Assunta. Il borgo antico della città bianca pugliese ci regala davvero tanti punti favolosi da ammirare.

Concattedrale di Ostuni
Foto della Concattedrale di Ostuni.
Arco Scoppa di Ostuni
Arco Scoppa di Ostuni nella piazzetta della Cattedrale.

Dove mangiare a Ostuni

Tra ristoranti, pizzerie e bar c’è l’imbarazzo della scelta se vuoi sapere dove mangiare a Ostuni nel centro storico. Nella città bianca ci sono molti locali carini per fare colazione, per prendere un aperitivo, per pranzare o cenare la sera.

Potete scegliere anche una buona gelateria per mangiare un gelato artigianale, le osterie con menù completo a prezzo fisso, le trattorie con piatti tipici.
Inoltre, ci sono locali per mangiare un panino veloce, un pezzo di focaccia o altro d’asporto. Insomma, basta fare una bella ricerca per cercare dove mangiare senza problemi.
Nel paese si trovano anche i supermercati, molto utili per risparmiare soldi se avete affittato casa.

Artisti di strada nel centro storico di Ostuni
Artisti di strada nel centro storico di Ostuni. Qui siamo al belvedere con vista mare.

Dove dormire a Ostuni

Il centro storico, il paese nuovo e tutto il comune fino al mare offrono una vasta scelta di strutture ricettive se state cercando dove dormire a Ostuni.

Sono disponibili appartamenti in affitto economici, case vacanze, B&B e alberghi. Si può pernottare anche in hotel con piscina, resort con SPA, camping o villaggi. In base alle vostre esigenze c’è di tutto, dagli appartamenti e le camere dei B&B che affittano gli abitanti del paese nel borgo antico, fino agli alberghi. Poi consigliamo anche gli agriturismi, i campeggi, le masserie che si trovano nei dintorni nelle campagne o le altre strutture vicine alle spiagge per i turisti che scelgono di andare al mare, magari in vacanza d’estate.

Vicoli Ostuni centro storico
Passeggiando nei vicoli di Ostuni centro storico con occhi in su.

Ostuni di sera in estate è molto suggestiva, infatti, ai turisti piace molto passeggiare nel centro storico di notte. Le luci dei lampioni offrono momenti molto emozionanti. Ovviamente non ci limitiamo al periodo estivo, perché il paese vecchio è molto bello anche in altri periodi dell’anno.

Dove si trova Ostuni, come arrivare al centro storico della città bianca

Dove si trova Ostuni? Si tratta di un bellissimo comune situato in Puglia e conosciuto come la porta del Salento. Il paese è ben integrato anche nella meravigliosa Valle d’Itria. La località turistica si trova in una posizione davvero strategica.

Come arrivare a Ostuni e come raggiungere il centro storico della città bianca. Tramite le indicazioni stradali di Google Maps consigliamo di arrivare in questa area di parcheggio comunale a pagamento (vedi il collegamento).
In alternativa potete vedere la cartina per trovare altri parcheggi gratis o a pagamento nei dintorni.

Segnaliamo che la mattina il costo del parcheggio è più basso rispetto alla sera.

Immagine centro storico di Ostuni
Immagine centro storico di Ostuni (Brindisi, Puglia).

Distanza per visitare paesi vicini e località turistiche nei dintorni

Scopriamo alcune località turistiche che si possono visitare nei dintorni. La distanza da Alberobello è di 45 Km per 40 minuti circa di auto per vedere i trulli. Tra i paesi vicini da vedere c’è Cisternino a 16 Km da percorrere in 25 minuti. Segnaliamo anche Oria a 30 minuti di strada.

La distanza dal centro storico di Ostuni all’aeroporto di Brindisi è di 37 Km per 30 minuti di strada. L’aeroporto di Bari si trova a 94 Km per 1 ora e 10 minuti. Polignano a Mare si raggiunge in 40 minuti circa e poco prima c’è Monopoli (provincia di Bari).
Le Maldive del Salento e Leuca si raggiungono in 1 ora e 45 minuti. Restando nella direzione Salento, a Otranto si arriva in meno di 1 ora e mezza. La distanza da Lecce è di 75 Km per 52 minuti, mentre per arrivare a Gallipoli ci vuole 1 ora e un quarto di guida in auto.

La distanza dal mare a Ostuni è di 15 o 20 minuti per 10 o 15 Km per raggiungere Torre Santa Sabina, la Costa Merlata o Torre Pozzelle. Con 10 minuti in più si arriva facilmente al mare di Torre Guaceto.

Utilizzate le indicazioni stradali di Google Maps per calcolare il percorso da altre località nei dintorni o più lontane come il Gargano, Vieste, Napoli, Roma o Castel Del Monte (Andria).

Belvedere di Ostuni con vista mare e fontana
Foto belvedere di Ostuni con vista mare e fontana.

Masserie, ulivi monumentali e Parco delle Dune Costiere

Tra le altre cose da vedere, segnaliamo le tipiche Masserie di Ostuni, ma ne parleremo sicuramente in futuro. Bisogna vivere pienamente l’esperienza di dormire, mangiare e visitare una masseria con frantoio, ulivi secolari e vecchi attrezzi da lavoro.
La formula agriturismo funziona molto bene in questa zona.

Gli ulivi monumentali sono un’altra attrazione che consigliamo. Daniela ed io rimandiamo per il futuro anche questa esperienza, insieme al percorso nel Parco delle Dune Costiere. Ci saranno tante nuove foto durante gli itinerari da Torre Canne a Torre San Leonardo.

Adesso non vi resta che visitare questa spettacolare città bianca della Puglia.
P.S. Vi svelo una mia preoccupazione. Spero che Daniela non mi chieda di registrarmi mentre canto la canzone “nel bianco dipinto di bianco”. Eheheh!

Scorci di Ostuni città bianca pugliese
Scorci di Ostuni città bianca pugliese, le lenzuola ci piacevano troppo per non fotografarle e condividerle sul blog. 🙂

Lascia un commento