Grottaglie (Taranto, Puglia): cosa vedere

La nostra nuova gita fuori porta la raccontiamo consigliando cosa vedere a Grottaglie in provincia di Taranto in Puglia.

Si può visitare il Quartiere delle Ceramiche, il museo, la Casa Vestita, il Castello Episcopio, il centro storico e non solo. Insomma, in questo appuntamento vi portiamo nel pieno della tradizione locale dei laboratori artigianali.

Cosa vedere a Grottaglie

Abbiamo elencato i consigli per sapere cosa vedere a Grottaglie, perché la “città delle ceramiche” rappresenta un luogo da visitare assolutamente per vivere l’esperienza della tradizione artigianale.

Quartiere delle ceramiche con botteghe
Il Quartiere delle ceramiche con botteghe artigiane.

Lungo il percorso del “Quartiere delle ceramiche” si trovano numerosi negozi con esposizione dei prodotti, inoltre, consigliamo di fermarvi nelle botteghe per conoscere le fasi di lavorazione. Che spettacolo guardare gli esperti ceramisti al lavoro mentre realizzano con le mani gli oggetti, davvero bella l’arte di plasmare l’argilla. Siamo rimasti a bocca aperta in ogni laboratorio artigianale.

Forni di cottura delle ceramiche
Antichi forni di cottura delle ceramiche.

Da cercare gli antichi forni di cottura e le esposizioni nei caratteristici frantoi ipogei che si trovano in questa tipica zona artigianale lungo la gravina di San Giorgio.

Se volete comprare un ricordo, considerate che gli orari di apertura delle attività corrispondono ai negozi classici.
Tra i principali prodotti della ceramica grottagliese, segnaliamo i “Bianchi di Grottaglie”, i “Capasoni” e i “Pumi”. Oltre a vasi e contenitori vari, segnaliamo anche le “Pupe” e il classico “Galletto”.

Tra i luoghi da non perdere, suggeriamo la Casa Vestita. All’interno segnaliamo anche la Chiesa rupestre medievale con affreschi custodita perfettamente in questo viaggio tra arte, cultura e coinvolgenti aneddoti.

Casa Vestita e Chiesa rupestre
La Casa Vestita e Chiesa rupestre.

Abbiamo fatto una meravigliosa passeggiata tra fichi d’India, anfore, capasoni e antichi reperti. Per informazioni, il numero di telefono è 3461572422 e si trova in via Crispi.

Museo della ceramica di Grottaglie
Il Museo della ceramica di Grottaglie.

Per entrare nel Museo della Ceramica consigliamo di consultare gli orari di apertura e chiusura in anticipo. Il prezzo del biglietto intero è 4 euro, mentre il ridotto 2.

Come visitare il Castello Episcopio? Oltre al cortile, purtroppo non si può vedere l’interno.

Castello Episcopio
Cortile del Castello Episcopio.

Centro storico

Scopriamo cosa vedere nel centro storico di Grottaglie e consigliamo di lasciarvi andare in una bella passeggiata alla ricerca di palazzi antichi e vicoli caratteristici. Nel nostro percorso tra i vicoli del paese vecchio, abbiamo trovato Palazzo Pignatelli e ci siamo fermati in piazza Regina Margherita.

Palazzo Pignatelli nel centro storico di Grottaglie
Il Palazzo Pignatelli nel centro storico di Grottaglie.

Tra le chiese, segnaliamo la chiesa madre, la Collegiata Maria SS. Annunziata.

Chiesa madre
La Chiesa madre.

Durante la vostra passeggiata nel centro storico, troverete i murales e i graffiti disegnati sui muri dagli artisti di strada.

Graffiti e murales
I Graffiti e i murales.

Nei dintorni consigliamo anche qualche escursione outdoor. Tra i percorsi naturalistici, segnaliamo le gravine. Se vi fermate per più di un giorno, potete visitare la Gravina di Riggio. Segnaliamo anche la Gravina e Cave del Fullonese e le cave di Fantiano che si possono guardare anche arrivando nei pressi della piazzetta Papa Luciani.

Adesso vediamo dove mangiare. Ci sono ristoranti, pizzerie o trattorie per pranzare e cenare, oltre ai bar.
Dove dormire? Ci sono tante strutture ricettive tra B&B, case vacanza e hotel da cercare su siti e app.

Dove si trova e come arrivare a Grottaglie

Chiudiamo con le informazioni delle indicazioni stradali per capire dove si trova Grottaglie (Taranto) e come arrivare subito alle botteghe e ai laboratori artigianali.
Per raggiungere velocemente i negozi e l’area produttiva, potete parcheggiare l’auto presso il parcheggio Quartiere delle ceramiche che è gratis.

Adesso non vi resta che visitare la città e farci sapere se sono stati utili tutti i nostri consigli. A noi due è piaciuto molto vedere questo comune pugliese.