Massafra (Taranto, Puglia): cosa vedere

Eccoci qui, dopo una bella gita fuori porta, vogliamo consigliare cosa vedere a Massafra in provincia di Taranto (Puglia). La prima impressione? Siamo rimasti davvero affascinati dal paesaggio creato dalla Gravina di San Marco che divide in due parti la città.

Venite a scoprire con noi il comune pugliese, attraversiamo i ponti che collegano il paese che fa parte del Parco naturale regionale Terra delle Gravine.
Daniele e Daniela hanno esplorato per voi i principali punti d’interesse. Siete pronti a visitare virtualmente la città vecchia con DoveAlSud? Allora avanti, andiamo.

Massafra centro storico
Daniele e Daniela di DoveAlSud visitano Massafra centro storico. 🙂

Cosa vedere a Massafra

Scopriamo cosa vedere a Massafra (Taranto, Puglia). Passeggiando nel centro storico si possono visitare le chiese, il castello, i monumenti, le stradine e i vicoli caratteristici.
E poi? Qui viene il bello! Si possono visitare le suggestive gravine con chiese rupestri e grotte davvero caratteristiche. Da vedere assolutamente la Gravina di San Marco, la Gravina della Madonna della Scala e il Santuario della Madonna della Scala.

Centro storico di Massafra

Iniziamo la nostra passeggiata nel centro storico di Massafra. In realtà, noi due abbiamo iniziato il nostro viaggio alla scoperta del paese partendo dalla centrale Piazza Vittorio Emanuele.
Da qui abbiamo percorso Corso Italia e abbiamo visto subito il suggestivo Ponte Vecchio che ci porta in Piazza Garibaldi.

Ponte vecchio, Gravina di San Marco e Cupola
Belvedere con Ponte vecchio di Massafra, Gravina di San Marco e Cupola del Duomo.

Consigliamo vivamente di ammirare il paesaggio dal belvedere con affaccio sulla Gravina di San Marco. Da qui è spettacolare la vista con il Ponte Vecchio, il Castello, le case del centro storico e la cupola del Duomo di San Lorenzo.

Centro storico di Massafra
La nostra passeggiata nel centro storico di Massafra in provincia di Taranto (Puglia).

Il centro storico vi regalerà scorci molto belli tra i vicoli e le viuzze da visitare nel paese vecchio. Da non perdere Piazza Garibaldi con la Torre dell’Orologio, ovvero il simbolo centrale del borgo antico.

Piazza Garibaldi Torre dell'Orologio
Piazza Garibaldi Torre dell’Orologio, simbolo del borgo antico.

Passeggiate in tutto il centro storico tra palazzi, case bianche, scalinate e stradine tipiche, ma non perdete alcuni punti caratteristici come ad esempio l’antica via La Terra, oppure via Muro e via dei Santi Medici.

Centro storico via La Terra
Centro storico via La Terra, esplorando le stradine caratteristiche.

Chiese da visitare

Vediamo quali sono le chiese da visitare nel borgo antico. Innanzitutto suggeriamo di andare in Piazza Pio XI per vedere la Chiesa di San Lorenzo Martire, conosciuta anche come chiesa Matrice o Chiesa Nuova o Duomo di San Lorenzo.

Chiesa di San Lorenzo Martire Massafra
Chiesa di San Lorenzo Martire di Massafra (Taranto).

Da vedere l’Antica Chiesa Madre che si trova in via Laliscia. L’interno è veramente bello da visitare, ma dovete organizzarvi in anticipo per trovarla aperta. Naturalmente vi invitiamo a scoprire ulteriori edifici religiosi se volete approfondire il lato culturale, storico e artistico di questa città. Citiamo, ad esempio, la Chiesa dei Santi Medici o il Santuario di Gesù Bambino.

Antica Chiesa Madre di Massafra
Antica Chiesa Madre di Massafra in Puglia.

Castello di Massafra orari

Noi ci siamo limitati a visitare il Castello di Massafra dall’esterno perché era chiuso durante il nostro viaggio alla scoperta della città pugliese.
La posizione del castello medievale sullo sperone della Gravina di San Marco rende molto suggestiva la vista dell’imponente architettura militare.

Castello di Massafra
Castello di Massafra, scorcio nel centro storico.

Castello orari e giorni di apertura e chiusura. Per conoscere queste informazioni, consigliamo di contattare l’ufficio turistico tramite il numero di telefono +39 338 5659601.

Cosa visitare: Gravina di San Marco con chiese rupestri

Dal centro storico e dal belvedere del ponte vecchio si può ammirare la Gravina di San Marco dall’alto. Si tratta di una delle principali attrattive da visitare in questa città della provincia di Taranto che fa parte del Parco naturale regionale Terra delle Gravine.
Abbiamo parlato già di altri comuni vicini che rientrano nel parco naturale delle Gravine, come ad esempio Castellaneta, Laterza, Ginosa o Palagianello, cercate i nostri post con una ricerca nella nostra categoria paesi Puglia.

Massafra Gravina di San Marco
Massafra Gravina di San Marco, separa il paese in due parti.

Tramite le visite guidate a pagamento, potete visitare l’insediamento rupestre, le cripte, le grotte. Tra le attrattive da vedere con guida turistica presso la Gravina di San Marco, segnaliamo la chiesa-cripta di San Marco, le chiese rupestri di San Biagio e Santa Marina e la Chiesa della Candelora. Da ammirare gli affreschi. Il villaggio rupestre è piuttosto suggestivo per vivere un’esperienza emozionante.

Gravina di San Marco Massafra
Gravina di San Marco di Massafra, fa parte del Parco naturale regionale Terra delle Gravine.

Gravina della Madonna della Scala e Santuario

Spostandosi un po’ fuori dal centro storico, si può visitare la Gravina della Madonna della Scala di Massafra con l’omonimo Santuario.
Qui si respira un’aria ricca di storia da scoprire. Da vedere il Santuario della Madonna della Scala e, all’interno, tra l’altro, non perdete l’altare maggiore e l’icona della Santissima Madonna della Scala.

Consigliamo di chiedere informazioni sul costo per l’ingresso con prezzi per visite guidate. Per i contatti, fate riferimento sempre al numero del castello che corrisponde all’info point dell’ufficio turismo. Attrezzati con una buona guida turistica, potrete immergervi nella vegetazione per vedere anche la chiesa rupestre della Madonna della Buona Nuova. In più, tra i siti rupestri del villaggio che si trova nella Gravina della Madonna della Scala, segnaliamo la Grotta del Ciclope e la Farmacia del Mago Greguro.

Dove dormire a Massafra

Diamo qualche consiglio in generale su dove dormire a Massafra (Taranto). Con l’aiuto di siti e app come Booking o Airbnb potete trovare in città o nei dintorni gli alberghi, i B&B o le case vacanza per pernottare.
In alternativa, potete cercare i contatti direttamente sulle pagine dei social o rivolgervi all’agenzia viaggi di fiducia per sapere dove dormire in hotel, in una casa vacanze, in una masseria o in un bed and breakfast che si trova nel centro storico o nei dintorni.

Piazza Vittorio Emanuele, città nuova oltre ponte
Piazza Vittorio Emanuele, città nuova oltre il ponte vecchio.

Dove mangiare a Massafra

Vediamo i suggerimenti su dove mangiare a Massafra. In città e nei dintorni si trovano ristoranti, pizzerie, trattorie, masserie e agriturismi per pranzare e cenare.
In più, ci sono numerosi bar per fare colazione, rosticcerie, pasticcerie, gelaterie, negozi o supermercati per fare la spesa. Chiedete consiglio in giro agli abitanti quando siete sul posto, oppure affidatevi a TripAdvisor per vedere dove mangiare bene.

Panorama castello via Laliscia
Panorama con vista castello da via Laliscia.

Dove si trova Massafra, come arrivare nel centro storico

Ora passiamo ai consigli su dove si trova Massafra e come arrivare nel centro storico. Per raggiungere il comune pugliese in provincia di Taranto potete seguire le indicazioni stradali di Google Maps.

Abbiamo pensato anche al parcheggio, che potete cercare nei pressi di piazza Vittorio Emanuele e vicino al borgo antico. Noi, ad esempio, abbiamo trovato un parcheggio gratis in via Giovanni Nicotera (vedi dove si trova tramite il collegamento con le indicazioni stradali).

Scalinata via e Chiesa Santi Medici
Scalinata via e Chiesa dei Santi Medici. Da vedere gli scorci con case bianche nel vico.

Distanza

La distanza da Taranto è circa 20 Km per 27 minuti di guida. Bari dista 80 Km per circa un’ora. Martina Franca si trova a 26 Km da percorrere in auto in 28 minuti. La distanza da Matera è 56 Km per 52 minuti. La distanza dal mare la potete calcolare con Google Maps.
La marina di Chiatona, ad esempio, dista 11 Km per un quarto d’ora di guida, ma potete calcolare anche come raggiungere Castellaneta Marina, Marina di Ginosa, o la costa jonica di Talsano, Leporano, Pulsano, andando anche oltre in base ai vostri gusti sulle spiagge tarantine.

Abbiamo consigliato le principali attrattive turistiche da vedere a Massafra. Adesso, non vi resta che andare a visitare il centro storiche e le gravine. Fateci sapere com’è stata la vostra vacanza o la gita fuori porta in questo comune pugliese tramite i nostri canali social. Ciao da Daniele e Daniela!

Lascia un commento