Galatina (Lecce, Puglia): cosa vedere

Scopriamo cosa vedere a Galatina in provincia di Lecce (Puglia), la città d’arte che si trova nel cuore del Salento. Daniela ed io abbiamo esplorato tutto il centro storico e oggi vogliamo raccontarvi il comune pugliese tra cultura, storia, monumenti, chiese, tradizioni e pasticciotto.

Vi trovate in vacanza al mare d’estate nei dintorni? Allora, suggeriamo senza pensarci due volte di visitare questa splendida località. Volete fare una bella gita fuori porta in qualsiasi periodo dell’anno? Ecco, aggiungete questa meta del sud Italia tra i vostri itinerari perché c’è molto da scoprire.

Centro storico di Galatina
Centro storico di Galatina: Daniele e Daniela di DoveAlSud visitano le stradine. 🙂

Conoscete il dolce tipico del Salento? Ma sì, il pasticciotto. Tra storie e leggende, molti dicono che il pasticciotto sia nato proprio in questo comune, quindi, ricordate assolutamente di assaporare questo buonissimo dolce in una delle pasticcerie della città.
Molti turisti credono che il comune sia famoso per la caramella, invece, non è assolutamente così. La caramella non c’entra niente, tranne per il nome. Piuttosto, qui c’è tanta arte e si mangiano prodotti tipici da leccarsi i baffi.

Ma, veniamo a noi. Siete pronti per i nostri consigli? Prendete appunti, perché c’è molto da scoprire in questo comune salentino. Avanti, seguiteci!

Cosa vedere a Galatina (Salento)

In questo nostro viaggio nel Salento consigliamo cosa vedere a Galatina (Lecce, Puglia). Ci siamo concentrati soprattutto nell’esplorazione del centro storico, ma non mancano di certo alcuni spunti sulle cose belle da visitare nei dintorni.

Centro storico di Galatina

Eccoci, Daniele e Daniela sono pronti per farvi conoscere il centro storico di Galatina. Prima di addentrarci nella città vecchia, abbiamo visto il primo monumento, ovvero la “Lampada senza luce”. Si tratta della fontana che si trova in Piazza Dante Alighieri, la statua viene chiamata dai galatinesi “la pupa”.

Lampada senza luce, fontana La pupa
Lampada senza luce, fontana chiamata “La pupa” (monumento).

Da questo punto ci siamo addentrati nel borgo antico. Le stradine, i vicoli, i palazzi e le piazze del centro storico sono da scoprire con una bella passeggiata. Lasciatevi perdere nel paese vecchio ed esploratelo tutto all’interno delle mura. Troverete le tre porte d’ingresso alla città vecchia che sono rimaste, ovvero Porta Luce, Porta Nuova (o Porta San Pietro) e Porta Cappuccini.

Porta Luce centro storico
Porta Luce, una delle porte di accesso del centro storico.

Basilica di Santa Caterina d’Alessandria con affreschi e Chiesa Madre di San Pietro e Paolo

Cosa vedere nel centro storico? Innanzitutto, non potete assolutamente perdere la visita alla Basilica di Santa Caterina d’Alessandria di Galatina che si trova in Piazza Orsini.

Basilica di Santa Caterina d'Alessandria Galatina
Basilica di Santa Caterina d’Alessandria Galatina (Lecce, Puglia).

Da ammirare tutta la chiesa, dall’esterno fino all’interno, senza tralasciare l’adiacente Convento dei Frati Minori Francescani con chiostro con affreschi. C’è anche il museo della Basilica Orsiniana, orari e giorni di apertura e chiusura si trovano sul loro sito ufficiale. Sono favolosi gli affreschi della Basilicata di Santa Caterina d’Alessandria.
All’interno della chiesa, tra l’altro, consigliamo di vedere la reliquia del dito di Santa Caterina d’Alessandria, il tabernacolo ligneo e l’Altare del Crocifisso.

Chiesa Madre dei Santi Pietro e Paolo Galatina
Chiesa Madre dei Santi Pietro e Paolo a Galatina in provincia di Lecce (Puglia).

Molto bella la Chiesa Madre dei Santi Pietro e Paolo che si trova in Piazza San Pietro. Tra le varie chiese, consigliamo di visitare anche la Chiesa di Santa Maria della Grazia. Naturalmente, per chi è appassionato di turismo religioso, consigliamo di cercare tutti gli edifici sacri della città e dei dintorni per approfondire la propria esperienza culturale e storica.

Chiesa di San Paolo o Cappella delle Tarantate con pozzo miracoloso di Galatina

Cosa visitare a Galatina? Dovete assolutamente vedere la Chiesa di San Paolo, conosciuta anche come la Cappella delle Tarantate. Si tratta di uno dei luoghi simbolo del Tarantismo.

Cappella San Paolo e pozzo miracoloso delle Tarantate
Cappella di San Paolo e pozzo miracoloso delle Tarantate di Galatina (Salento).

Qui, dal Medioevo sino alle fine degli anni ’50 si portavano le donne che si pensava fossero state morse dalla tarantola. Nel cortile del palazzo adiacente alla cappella c’è il pozzo miracoloso di San Paolo. Le donne venivano a chiedere la grazia, bevendo l’acqua del pozzo miracoloso, per guarire dal morso del ragno.
Ogni anno viene organizzata la festa della taranta con il caratteristico ballo della pizzica che Daniela ed io conosciamo bene visto che frequentiamo spesso il Salento.

Piazze, palazzi, il Sedile, Torre dell’Orologio

Oltre alle meravigliose stradine di Galatina centro storico da percorrere alla scoperta di scorci nascosti, si possono vedere le principali piazze circondate da palazzi storici.

Torre dell'Orologio di Galatina nel centro storico
Torre dell’Orologio di Galatina nel centro storico della città d’arte salentina.

Tra gli altri, consigliamo di vedere il Sedile, la Torre dell’Orologio o il Palazzo Ducale Castriota-Skanderberg (ex Castello). Ma, ci sono tanti altri palazzi da ammirare, come ad esempio, il Palazzo Orsini, attuale sede del Municipio, giusto per nominarne un altro importante.

Museo Civico Pietro Cavoti orari e Biblioteca Comunale

Per quanto riguarda il turismo culturale, suggeriamo anche di visitare il Museo Civico Pietro Cavoti di Galatina e la Biblioteca Comunale Pietro Siciliani.

Biblioteca Comunale Pietro Siciliani
Biblioteca Comunale Pietro Siciliani, la sala dedicata ai libri antichi.

Si trovano nell’ex Convento dei domenicani, oggi Palazzo della Cultura. Per conoscere orari e giorni di apertura e chiusura aggiornati, consigliamo di consultare in anticipo le informazioni sui canali ufficiali online.
All’interno del Museo Cavoti si trova anche una sezione dedicata al Museo del Tarantismo.

Dove mangiare a Galatina (Lecce)

Adesso vediamo dove dormire a Galatina (Lecce). In città e nei dintorni si trovano ristoranti, pizzerie, masserie, rosticcerie, bracerie e agriturismi per pranzare e cenare.
In più, ci sono bar per fare colazione, per un aperitivo o per bere una bevanda fresca, pasticcerie, gelaterie e tante altre attività commerciali. Tra negozi e supermercati per fare la spesa, non manca davvero dove mangiare nel comune salentino.

Chiese di Galatina
Chiese di Galatina da vedere: Chiesa di Santa Maria della Grazia.

Dove dormire a Galatina (Puglia)

Scopriamo dove dormire a Galatina (Puglia) con l’aiuto di siti e app come Booking o Airbnb. In centro e nei dintorni ci sono alberghi, B&B, case vacanza e appartamenti in affitto.
Potete cercare dove dormire anche con l’aiuto di un’agenzia viaggi di fiducia, oppure consultando le pagine social o i contatti diretti sui siti di hotel, Bed and Breakfast e case vacanza in affitto.

Galatina centro storico
Galatina centro storico, passeggiata tra le stradine e i palazzi del borgo antico.

Dove si trova Galatina, come arrivare nel centro storico

Ora vediamo dove si trova Galatina e come arrivare nel centro storico del comune che si trova in provincia di Lecce (Puglia).

Potete cercare un parcheggio a pagamento nei pressi di Piazza Dante Alighieri per raggiungere subito le principali attrattive del borgo antico. Noi due abbiamo trovato un parcheggio gratis in una traversa sotto Corso Porta Luce, ovvero in via Pescara (vedi il collegamento con le indicazioni stradali di Google Maps).

Centro storico di Galatina Lecce, Salento
Centro storico di Galatina in provincia di Lecce, Salento.

Distanza

La distanza da Lecce è di 26 Km per 28 minuti di strada. Gallipoli si trova a 22 Km e si raggiunge in 26 minuti. Quanto dista Galatina dal mare? Potete scegliere diverse spiagge vicine per andare al mare durante le vacanze d’estate. Dalle spiagge della marina di Nardò, ad esempio si guida per 20 Km e 20 o 25 minuti. Tutttavia, dipende dalla località balneare scelta. Potete calcolare, ad esempio, il percorso e la distanza dal mare con altri posti come Porto Cesareo, Gallipoli o la marina di Salve e Ugento.

Santa Maria di Leuca si trova a 66 Km e si guida in auto per circa un’ora. Otranto si trova a 33 Km per mezz’ora. L’aeroporto di Brindisi dista 72 Km per 52 minuti in auto.

Avete visto tutti i consigli? Bene, c’è tanto altro da scoprire e non vogliamo di certo togliervi ogni sorpresa. Non vi resta che prendere appunti sui posti più belli da visitare e partire alla visita del comune. Nei dintorni di Galatina segnaliamo anche le frazioni di Noha e Collemeto (oltre a Santa Barbara), ma magari ne parleremo in un’altra occasione. Ciao da Daniele e Daniela!

Lascia un commento