Centro storico di Otranto (Salento, Puglia): cosa vedere

Basta trascorrere un giorno nel centro storico di Otranto (nel Salento in Puglia) per innamorarsi di questo meraviglioso borgo antico sul mare in provincia di Lecce.

Ogni volta che Daniela ed io torniamo tra le stradine tipiche di questa località turistica pugliese rimaniamo totalmente affascinati dai vicoli suggestivi e non vogliamo andare più via.
C’è tanto da visitare e ci sono ottimi locali per mangiare nell’incantevole paese chiamato la “Porta d’Oriente” d’Italia. Per non parlare dei negozi di souvenir, prodotti tipici, abbigliamento o artigianato che ti catturano sempre durante le passeggiate.

Otranto giardino via Vittorio Emanuele
Daniela nel giardino pubblico di via Vittorio Emanuele ripassa il nostro percorso di Otranto.

Cose vedere in un giorno? Cosa fare di sera? Dove andare al mare in vacanza d’estate tra le spiagge cittadine?
Ci pensiamo noi due a darvi i consigli giusti per conoscere questo luogo da non perdere.

Cosa vedere nel centro storico di Otranto in Puglia

Cominciamo la nostra avventura consigliando cosa vedere nel centro storico di Otranto in un giorno. Tuttavia, in base alla durata della vostra permanenza potete scegliere cosa visitare e cosa lasciare in sospeso per un prossimo viaggio in questo bellissimo paese nel Salento in Puglia.

Se trascorrete un weekend o siete in vacanza per una settimana o più tempo, di sicuro non avrete problemi per vedere tutto. Comunque, c’è da divertirsi e rimanere affascinati dalle bellezze offerte dal borgo antico anche in meno di un giorno se siete di passaggio di mattina, pomeriggio o sera.

Porta Alfonsina e mura ingresso del borgo antico

Noi abbiamo iniziato la nostra avventura romantica nel centro storico di Otranto dalla Porta Alfonsina.
La Torre Alfonsina rappresenta la porta principale della città aragonese, l’ingresso della cittadella di epoca medievale.

Porta Alfonsina centro storico di Otranto
Porta Alfonsina centro storico di Otranto (Puglia), ingresso del borgo antico.

L’ingresso al borgo antico viene anticipato da un largo circondato dalle mura antiche e in questo piazzale ci sono spesso mostre molto caratteristiche, organizzate nel cartellone degli eventi in programma soprattutto la sera d’estate.

Vicoli e negozi del centro storico di Otranto

Gli scorci caratteristici sono tantissimi tra i vicoli del borgo antico. Ogni volta che veniamo ci divertiamo a scoprire nuove stradine da esplorare.

Vicoli con scalinate Otranto centro storico
Da visitare: vicoli con scalinate di Otranto centro storico in Puglia.

Da vedere assolutamente i negozi del centro storico di Otranto. Se volete comprare un souvenir da portare a casa in regalo per amici o parenti come ricordo delle vacanze, avete solo l’imbarazzo della scelta.

Negozi centro storico di Otranto
Cosa vedere: negozi del centro storico di Otranto (Lecce, Puglia).

I negozi del borgo antico vendono prodotti tipici salentini e pugliesi da mangiare. Potete fare qui la scorta di prodotti locali da comprare per il ritorno dalle vacanze.

Inoltre, ci sono punti vendita di artigianato artistico che a Daniela piacciono molto perché anche lei si diverte a realizzare tante cose a mano. Daniela adora soprattutto dipingere a mano i lenzuolini per neonato e le copertine per bambini. Chissà che faccia farà quando leggerà a sorpresa che ho scritto il suo hobby in questa guida. Eheheh!

Foto strade centro storico di Otranto
Foto tra le strade del centro storico di Otranto. Immagine selfie ricordo in Corso Garibaldi. 🙂

In più, ci piacciono molto i negozi di abbigliamento perché è bello passeggiare la sera e guardare i negozi con la possibilità di fare shopping.

Cattedrale di Otranto

Passeggiando tra le vie caratteristiche del borgo antico, non può mancare una visita alla Cattedrale di Santa Maria Annunziata di Otranto (Lecce) nel Salento in Puglia.
Piazza Basilica nasconde altri scorci suggestivi del centro storico del comune e naturalmente non possono mancare le foto da scattare e salvare nell’album immagini. Da vedere la Cripta della Cattedrale dell’Annunziata.

Immagine Cattedrale di Otranto
Immagine Cattedrale di Otranto. Foto scattata da Piazza Basilica.

Tra le chiese da visitare, segnaliamo la chiesa di San Pietro, la chiesa della Madonna dell’Altomare, la chiesa di Santa Maria dei Martiri. Questi sono i monumenti e luoghi d’interesse religiosi che abbiamo visto durante la nostra passeggiata tra le mura del paese vecchio.

Porta a Mare di Otranto e Torre dell’Orologio

Camminando lungo Corso Garibaldi, la strada del passeggio con negozi, locali, bar e ristoranti, porta dritta davanti alla Torre dell’Orologio in Piazza del Popolo. Si tratta di un punto d’interesse da vedere. Il monumento è sicuramente da fotografare quando si visita il centro storico.

Porta a Mare Otranto
Porta a Mare Otranto in provincia di Lecce (Salento, Puglia).

Proseguendo si arriva alla caratteristica Porta a Mare di Otranto. Da vedere assolutamente i due altari dell’ex Chiesa dell’Immacolata che si trovano ai lati dell’ingresso di Porta a Mare, praticamente prima della scalinata che fa arrivare al porto.

Qui vicino si trova la Torre Matta e si può visitare pagando il biglietto di ingresso. Il costo del biglietto ha un prezzo di 3 euro a persona, mentre per scolaresche, gruppi e residenti si abbassa a 2 euro. L’ingresso è gratis per bambini/ragazzi minori di 12 anni in visita con genitori (ticket famiglia), guide turistiche con patentino (con almeno 8 persone paganti), disabili e un accompagnatore. Per maggiori informazioni su orari e giorni di apertura e chiusura, consigliamo di contattare l’organizzazione.
Per curiosità, noi l’abbiamo vista solo dall’esterno. Magari un giorno ci ritorneremo.

Porto di Otranto

Durante la passeggiata di giorno con la luce o di sera, il Porto di Otranto è assolutamente da ammirare nei vari punti disponibili come belvedere nel borgo antico.

Foto panorama porto di Otranto e mare
Nella foto Daniela guarda il panorama di una parte del porto di Otranto e il mare.

Il porto turistico è molto carino da vedere, ma non ci soffermiamo solo all’aspetto visivo. Si possono prenotare anche le escursioni in barca per visitare le grotte e le insenature.

Immagine porto turistico di Otranto
Immagine porto turistico di Otranto in Puglia.

Spiagge di Otranto e lungomare

Se siete in vacanza d’estate, potere approfittare per divertirvi e rilassarvi sulle spiagge di Otranto. Oltre a stare sdraiati ad abbronzarsi, consigliamo un bel bagno al mare  per rinfrescarsi, come abbiamo fatto noi.

Spiaggia di Otranto
Foto sulla spiaggia di Otranto (Lecce).

In questo articolo ci limitiamo alla spiaggia cittadina, perché sappiamo che il comune offre altre località balneari favolose. Segnaliamo Baia dei Turchi, la spiaggia degli Alimini, Baia dell’Orte, Porto Badisco, spiaggia di Mulino d’Acqua, Spiaggia di Porto Craulo o La Punta (Porto Corvo), Baia Morrone o la Baia di Santo Stefano, giusto per fare alcuni esempi.

Sul lungomare Terra d’Otranto, sulla via Lungomare Kennedy, su via Punta e su via Riviera Haetei si trovano le spiaggette cittadine con sabbia e scogli. Gli scogli sono soprattutto di contorno, quindi comitive di amici, coppie e famiglie con bambini possono camminare scalzi e fare il bagno tranquillamente senza scarpe per scogli.

Qui si trova la spiaggia libera e anche i lidi attrezzati per chi vuole noleggiare ombrellone e lettini dagli stabilimenti balneari.

Il lungomare è molto bello per passeggiare tra amici o in famiglia. E per chi è fidanzato e sceglie di fare le vacanze a Otranto in estate o in altri periodi dell’anno? Il lungomare è davvero romantico per le coppie.

Otranto lungomare degli Eroi
Foto Otranto lungomare degli Eroi.

Cosa visitare: Castello di Otranto e sotterranei

Cosa visitare ancora in questo meraviglioso comune in provincia di Lecce nel Salento? Il Castello Aragonese di Otranto in Puglia è assolutamente da vedere nel centro storico.
Noi in un solo giorno ci siamo limitati a vederlo dall’esterno, ma ci siamo ripromessi che ritorneremo a visitare l’interno e i sotterranei.

Foto Castello Aragonese di Otranto
Foto Castello Aragonese di Otranto (Lecce, Puglia), immagine di uno scorcio.

Per informazioni sugli orari di apertura e i giorni di chiusura, sul costo del biglietto e sugli sconti sul prezzo vi consigliamo di consultare il sito del Comune. Segnaliamo solo il prezzo del biglietto di ingresso al Castello di Otranto a 10 euro come tariffa per intero e ridotti a 8 e 6 euro.
Il prezzo per visitare solo i sotterranei è di 4 euro, costo del biglietto intero.

Cosa fare la sera a Otranto nel centro storico e Lungomare

La sera si può cenare presso i ristoranti che si trovano nel borgo antico, sul lungomare o negli altri punti di tutta la suggestiva cittadina salentina.

Cosa fare la sera a Otranto
Cosa fare la sera a Otranto: passeggiata nel centro storico, sul lungomare e vicino al mare.

Potete partecipare ad eventi, soprattutto le mostre. La passeggiata al fresco la consigliamo moltissimo perché come abbiamo già detto è molto piacevole camminare tra i vicoli del centro storico in mezzo a negozi di souvenir o locali tipici.

Dove mangiare a Otranto

Volete sapere dove mangiare a Otranto nel centro storico o nei dintorni? A pranzo o a cena potete scegliere uno dei ristoranti caratteristici del borgo antico. Scegliete trattorie e pizzerie tra le numerose attività ricettive presenti su tutto il territorio. Spostatevi negli agriturismi in campagna se cercate posti più tranquilli nella natura.

Potete mangiare anche in una paninoteca o in una rosticceria veloce se non volete stare molto tempo seduti a tavola. Il menu propone ovunque piatti di mare o prodotti tipici locali salentini e pugliesi. In alternativa, se volete mangiare a casa, potete trovare i supermercati per fare la spesa nel paese.
In più, sul lungomare di Otranto e nel centro storico ci sono bar e gelaterie per bere una bevanda dissetante o per mangiare un gelato artigianale buono.

Foto Otranto di Sera
Foto Otranto di Sera. Daniela con i colori del mare di notte sullo sfondo.

Dove dormire a Otranto

Per quanto riguarda la prenotazione di un posto per pernottare, c’è l’imbarazzo della scelta. Dove dormire a Otranto? Basta consultare un’agenzia viaggi oppure i siti e le app Booking, Airbnb, Subito o TripAdvisor per trovare un lungo elenco di strutture ricettive. Cercate i numeri di telefono delle attività se volete contattare direttamente le strutture.

Per dormire si possono scegliere gli alberghi, gli hotel sul mare, i B&B, gli appartamenti in affitto, le case vacanze, i villaggi, i bungalow economici o i campeggi nella zona.

Come arrivare a Otranto nel centro storico, dove si trova

Dove si trova il borgo antico di questa favolosa località turistica lo abbiamo detto. Il comune è situato in provincia di Lecce sulla parte del mare Adriatico nel Salento in Puglia.

Arrivo per vedere il centro storico di Otranto
Il nostro arrivo per vedere il centro storico di Otranto. Eheheh, scherziamo, motociclisti per caso 🙂

Adesso vediamo come arrivare a Otranto per visitare il centro storico. In bassa stagione si trovano parcheggi gratis più facilmente, quindi, potete esplorare le aree di sosta libere vicine al borgo antico.

In estate e soprattutto in alta stagione, consigliamo di andare direttamente presso i parcheggi a pagamento.
Per comodità consigliamo di raggiungere via Presbitero Pantaleone (vedi collegamento) ed entrare nell’area parcheggi comunali di questa piazza. Tuttavia, ci sono altre strade per lasciare l’auto, per cui scegliete quella più comoda in base alle vostre esigenze.

Distanza

La distanza da Gallipoli al centro storico di Otranto è di 66 Km da percorrere in auto in 45 minuti circa. Lecce dista 45 Km per 30 minuti. Castro si trova a 21 Km per 28 minuti. Santa Maria di Leuca dista 56 Km per circa un’ora di strada. La distanza da Matera è di 220 Km per 2 ore e 30 minuti. Polignano a Mare si trova a 163 Km per 1 ora e 40 minuti. Taranto a 140 Km, Brindisi aeroporto a 95 Km, San Foca a 20 Km e Torre dell’Orso a 15 Km.

Da Otranto (sud Italia) si possono vedere le montagne dell’Albania via mare.

Lascia un commento