Statua del Cristo Redentore di Maratea: come arrivare e orari

Un luogo davvero incantevole da visitare in Basilicata è il Monte San Biagio con la Statua del Cristo Redentore di Maratea. Daniela ed io ci siamo stati diverse volte nella nostra vita, ma questa volta è stata un’esperienza diversa.
Sì, perché abbiamo esplorato tutto per bene in modo di spiegarvi cosa vedere e cosa fare in questo posto favoloso.

Nel post vi mostreremo le foto, perché qui le immagini sono spettacolari. Inoltre, i consigli utili sono molto importanti per chi vuole sapere come arrivare, gli orari del parcheggio e del bus navetta, oltre a informazioni come l’altezza.
Avanti, iniziamo a visitare virtualmente l’enorme scultura sulla cima del Monte San Biagio di Maratea in provincia di Potenza.

Siete pronti per iniziare virtualmente con noi questo viaggio in un luogo davvero suggestivo ai piedi della colossale scultura? Tra immagini e consigli utili vi mostreremo la bellezza di questa meta turistica obbligatoria per chi visita questa regione e le zone vicine della Campania e della Calabria.

Basilica di San Biagio e scalinata del Monte
Basilica di San Biagio e scalinata del Monte per arrivare alla colossale scultura.

Come arrivare alla Statua del Redentore sul Monte San Biagio

Forniamo subito i consigli su come arrivare alla Statua del Redentore di Maratea che si trova in Basilicata.

In auto si può raggiungere il parcheggio che si trova sulla strada piena di curve a poca distanza dalla destinazione e proseguire con il bus navetta a pagamento.

Per i turisti che scelgono di raggiungere la località turistica in aereo, in treno, in autobus, in aliscafo o in barca presso il Porto, appena arrivati sul posto bisogna organizzarsi per farsi accompagnare sul monte.

Statua del Redentore Maratea
Statua del Redentore di Maratea in Basilicata.

Parcheggio con bus navetta e prezzi

Il parcheggio a pagamento con bus navetta per raggiungere la statua del Cristo Redentore di Maratea ha delle tariffe non molto economiche.
Vediamo dove parcheggiare e quanto costa il posto auto per arrivare in cima.
Segnaliamo il servizio Madonna Della Neve (vedi il collegamento con le indicazioni stradali).

I prezzi: 5 euro per auto all’ora per la prima e 3 euro per quelle successive. I costi del bus navetta sono più accessibili, ovvero 1 euro a persone per percorrere andata e ritorno.

Il parcheggio è disponibile tutti i giorni dal 3 giugno al 30 settembre.
Dal 5 ottobre al 3 novembre solo nei giorni festivi e prefestivi. Dal 28 marzo al 1 maggio solo nei giorni festivi e prefestivi. Dal 16 maggio al 2 giugno solo festivi e prefestivi.

Nei restanti giorni dei periodi di bassa stagione e fuori dagli orari di apertura del servizio a pagamento, si può provare ad accedere all’area di sosta gratis che si trova nello spazio vicino alla Basilica.

Statua del Cristo Redentore
Statua del Cristo Redentore. Foto con nebbia, ma qui c’è spesso. 🙂

Cristo Redentore di Maratea: orari e prezzi visita

Per quanto riguarda l’accesso alla statua del Cristo Redentore di Maratea, invece, è tutto gratis e senza orari per la visita, perché l’enorme scultura resta sempre aperta al pubblico.

Dopo aver pagato il posto auto e la navetta, non ci sono prezzi per visitare altro sul Monte San Biagio e nemmeno orari da rispettare, perché la visita si può fare sempre dalla mattina presto fino alla notte. Un giorno, infatti, Daniela ed io speriamo di fare una bella passeggiata di sera.

Cristo Redentore di Maratea
Cristo Redentore di Maratea in Basilicata.

Storia e altezza della Statua del Redentore

Vediamo un po’ di storia e informazioni tecniche. La Statua del Redentore di Maratea è stata realizzata dall’artista fiorentino Bruno Innocenti tra il 1963 e il 1965.
Passiamo alle dimensioni. Quanto è alta la statua? Scopriamo qual è l’altezza. Dai piedi alla cima della testa è alta 21,13 metri. L’apertura delle braccia arriva a circa 19 metri. La misura della testa è di 3 metri di altezza. Il peso complessivo in base ai calcoli dovrebbe essere intorno alle 400 tonnellate.

Affacciatevi al belvedere dietro alla scultura enorme per godervi il panorama sul mar Tirreno. Si vede il Porto e si vedono le spiagge come Fiumicello e la Spiaggia Nera.

Belvedere mar Tirreno da Monte San Biagio
Belvedere panoramico sul mar Tirreno da Monte San Biagio.

Santuario o Basilica di San Biagio

Sul posto si può visitare il Santuario o Basilica di San Biagio. Si trova nella parte più alta della città vecchia, detta “Castello”. All’interno sono conservate le reliquie del Santo patrono del paese.

Santuario di San Biagio
Santuario di San Biagio, Santo patrono.

Inoltre, non dimenticate di affacciarvi sul lato della chiesa per vedere dall’alto l’attuale centro storico del comune lucano.

Tra la piazza davanti alla Basilica e via Castello si può trovare un bar, un punto ristorazione e i negozi di souvenir per comprare un ricordo. Qui si può bere e mangiare qualcosa, oltre a prendere un ricordo della gita fuori porta o della vacanza in questa località ricca di fascino.

Il Castello

Consigliamo di visitare il Castello, ovvero l’antica città vecchia. Molto suggestivo camminare tra i ruderi dell’antico paese prima di scendere a visitare l’attuale centro storico del comune.

Castello di Maratea antica, città vecchia
Castello di Maratea antica, foto ricordo tra i ruderi della città vecchia.

Se lo avete già visto, potete andare al mare a visitare le spiagge di questa splendida costa tirrenica, dirigervi al porto, oppure andare alla scoperta dei piccoli borghi delle frazioni del comune.

Avete preso appunti su come arrivare al Cristo Redentore di Maratea (PZ), orari e parcheggio per vedere la statua sul Monte San Biagio? Siete rimasti anche voi affascinati da questo posto incantevole? Allora mostrateci le vostre foto sui nostri canali social. Ciao da Daniele e Daniela.