Maiori: cosa vedere (Costiera Amalfitana)

Sulla Costiera Amalfitana ci sono borghi incantevoli tutti da scoprire e tra questi, oggi, consigliamo cosa vedere a Maiori in provincia di Salerno (Campania).

La località turistica che si affaccia sul Golfo di Salerno è conosciuta soprattutto per il lungomare e per la lunga spiaggia. Questa località balneare, infatti, viene scelta come meta turistica da chi va in vacanza al mare d’estate sulla Costa d’Amalfi. Con i nostri consigli, però, dopo una bella nuotata, desideriamo spingervi a fare una passeggiata nel centro storico di questo comune ricco di sorprese.

Volete scoprire con noi cosa visitare nel borgo e nei dintorni di Maiori? Forza, è pronto il nostro racconto con foto e consigli. Dateci la mano e venite con noi virtualmente.

Negozi di souvenir su Corso Reginna in Costiera Amalfitana
Negozi di souvenir su Corso Reginna: cosa comprare in Costiera Amalfitana.

Cosa vedere a Maiori (Salerno)

Entriamo nei dettagli su cosa vedere a Maiori (Salerno) se abbiamo deciso di andare in vacanza nella meravigliosa Costiera Amalfitana.
La nostra passeggiata ci ha fatto esplorare il lungomare con la spiaggia, poi ci siamo spostati su Corso Reginna per visitare il Palazzo Mezzacapo con i favolosi giardini. Guardando in alto si vede il Castello di San Nicola de Thoro-Plano.

Maiori Lungomare (Costiera Amalfitana)
Maiori Lungomare (Costiera Amalfitana) in provincia di Salerno.

Andando dal centro storico di Maiori al borgo più antico abbiamo visitato La Chiesa Collegiata di Santa Maria a Mare con il Museo di Arte Sacra nella cripta. Da non perdere anche la Chiesa di San Francesco sul lungomare. In più, sempre sul lungomare, consigliamo di vedere il paesaggio favoloso offerto dalla Torre Normanna.
Avete voglia di immergervi nella natura? Allora consigliamo il percorso del “Sentiero dei Limoni” che porta fino al piccolo comune vicino che si chiama Minori.

Cosa fare la sera

Cosa fare a Maiori la sera, di mattina, di pomeriggio e di notte? A noi di sera piace passeggiare sul lungomare e su Corso Reginna tra locali per mangiare e bere e per entrare nei negozi di souvenir per comprare un ricordo delle vacanze o della gita fuori porta. Ci sono anche i negozi di abbigliamento e oggettistica per fare shopping.
Non dimenticate di assaggiare un dolce in pasticceria.

Scopriamo nei dettagli e con le nostre foto cosa vedere in questo caratteristico comune della Costiera Amalfitana.

Lungomare di Maiori e Torre Normanna

La passeggiata sul lungomare fino alla Torre Normanna di Maiori ci ha ricaricato. Si respira la brezza marina e si vede il paesaggio favoloso che solo la Costiera Amalfitana sa regalarci.

Torre Normanna e spiaggia
Cosa vedere: Torre Normanna e spiaggia.

Vicino al Porto, tra le chiese più belle da visitare, consigliamo di vedere la Chiesa di San Francesco.

Chiesa di San Francesco sul Lungomare
Chiesa di San Francesco sul Lungomare, si trova vicino al Porto.

Spettacolare il paesaggio che si vede dal piccolo Porto di Maiori con il palazzo antico, la grotta e la Strada Statale 163 della Costa d’Amalfi tra tornanti e curve.

Porto di Maiori e paesaggio
Porto di Maiori e paesaggio con palazzo antico, grotta e Strada Statale 163.

Palazzo Mezzacapo con Giardini di Maiori

Cominciamo ad entrare nella zona principale del paese per arrivare al centro storico di Maiori, fino a raggiungere il borgo più antico del comune.

Corso Reginna
Corso Reginna per passeggiare tra negozi e locali.

Abbiamo già detto che Corso Reginna ci accoglie con numerosi negozi e qui Daniela sa già cosa comprare. I souvenir da portare a casa come ricordo. Uno sguardo ai negozi di abbigliamento e poi assaggiamo subito un dolce in pasticceria.

Andiamo a visitare Palazzo Mezzacapo (sede del Municipio) e soprattutto i favolosi Giardini di Palazzo Mezzacapo di Maiori. Dai giardini si vede anche un panorama stupendo con la Collegiata di Santa Maria a Mare e il borgo più antico. Guardate che spettacolo i giardini nonostante la giornata nuvolosa.

Giardini di Palazzo Mezzacapo
Giardini di Palazzo Mezzacapo, favolosi.

Cosa vedere: Castello di San Nicola De Thoro-Plano

Cosa vedere nei dintorni? Dal Palazzo Mezzacapo, restando su Corso Reginna, si vede bene anche uno scorcio suggestivo con il Castello di San Nicola de Thoro-Plano di Maiori.
Se avete tempo a disposizione durante le vacanze sulla Costa d’Amalfi e volete avventurarvi in un’escursione, potete camminare e salire tutti gli scalini che portano al Castello di San Nicola de Thoro-Plano per vederlo da vicino.

Castello di San Nicola de Thoro-Plano
Castello di San Nicola de Thoro-Plano visto da Corso Reginna davanti al Palazzo Mezzacapo.

Borgo più antico, Collegiata di Santa Maria a Mare e Museo nella Cripta

Ci spostiamo nel vivo del centro storico, ovvero nel borgo più antico di Maiori per vedere la Collegiata di Santa Maria a Mare e il Museo nella Cripta. Bellissimo il campanile, la Chiesa Collegiata di Santa Maria a Mare è da vedere sia all’esterno che all’interno.

Chiesa Collegiata di Santa Maria a Mare
Chiesa Collegiata di Santa Maria a Mare, foto dell’esterno e dell’interno.

Da visitare il Museo di Arte Sacra “Don Clemente Confalone” che si trova nella Cripta della Chiesa Collegiata di Maiori. L’ingresso è libero con offerta. Gli orari di apertura del Museo sono tutti i giorni dalle ore 14 alle 20 a luglio e agosto. Da aprile a settembre dalle ore 14 alle 19. Tuttavia, chiamate per conoscere in anticipo orari e giorni di apertura e chiusura, il numero di telefono da contattare è 328 7482192.

Museo di Arte Sacra nella Cripta della Chiesa Collegiata
Museo di Arte Sacra nella Cripta della Chiesa Collegiata di Maiori.

Da qui potete visitare il borgo più antico del centro storico. A noi è piaciuta una bella passeggiata tra le stradine e i vicoli con case arroccate. Ogni tanto si trova qualche scalinata con salita ripida come quella che porta alla chiesa Santuario S. Maria a Mare.

Cercate anche le altre chiese da visitare se vi trattenete più di un giorno in questo paese.

Cosa visitare: Sentiero dei Limoni da Maiori a Minori

Cosa visitare? Da provare il “Sentiero dei Limoni”. Il percorso collega Maiori a Minori, i due paesi uniti dalla presenza del fiume Reginna che, prima di sfociare in mare, si divide in due.
Il Sentiero dei Limoni permette di vedere il panorama mozzafiato da cartolina dalle terrazze che si affacciano sul mare del Golfo di Salerno sulla favolosa Costiera Amalfitana. Vi avvisiamo che si cammina un bel po’ in salita e poi in discesa, con molte scale.

Sentiero dei Limoni
Sentiero dei Limoni con partenza da Maiori e arrivo a Minori.
Maiori Sentiero dei Limoni Costiera Amalfitana
Cosa fare e cosa vedere a Maiori: Sentiero dei Limoni sulla Costiera Amalfitana.

Cosa vedere nei dintorni? Consigliamo di visitare anche il Complesso Abbaziale di Santa Maria dell’Olearia. Per quanto riguarda le escursioni, un altro punto panoramico molto bello è il Parco Naturale di Capo d’Orso con il promontorio di Capo d’Orso.

Spiaggia e mare di Maiori per la vacanza in Costiera Amalfitana

Se cercate una spiaggia estesa, potete scegliere il mare di Maiori per la vacanza in Costiera Amalfitana. Qui si trovano le spiagge libere e attrezzate più lunghe per trascorrere una bella giornata a prendere il sole e fare il bagno con una bella nuotata.

Noi siamo andati al mare sulla spiaggia libera che si trova vicino alla Torre Normanna. Presso i lidi si trovano tutti i servizi come bar, bagno, doccia, servizio ristorazione o noleggio pedalò.

Dove mangiare a Maiori (Salerno)

Vediamo dove mangiare a Maiori (Salerno, Costiera Amalfitana). Ci sono bar, ristoranti, pizzerie, gelaterie e pasticcerie per fare colazione, prendere un aperitivo, pranzare o cenare. Si trovano anche i supermarket per fare la spesa nei negozi. Dal centro abitato, fino al lungomare e nei dintorni si trova facilmente dove mangiare anche velocemente.

Dove dormire

Dove dormire a Maiori (Campania). Esistono alberghi, B&B, case vacanza, hotel vicino al mare, appartamenti in affitto, residence e Bed and Breakfast economici. Potete cercare gli alloggi per pernottare su siti e app come Booking, TripAdvisor o Airbnb che permettono di vedere anche le recensioni e le opinioni dei clienti.
Affidatevi anche all’agenzia viaggi oppure cercate i contatti diretti delle strutture ricettive per telefonare da soli.

Dove si trova Maiori, come arrivare al borgo della Costiera Amalfitana

Adesso vediamo dove si trova Maiori (Salerno) e come arrivare al borgo della Costiera Amalfitana per vedere il lungomare, il centro con i negozi, i monumenti, i palazzi e le chiese, ma anche il centro storico con il borgo più antico.

Come sempre, consigliamo di muoversi con i mezzi del trasporto pubblico quando c’è tanto traffico, soprattutto nei mesi di alta stagione e nei weekend d’estate. Scegliete il bus, oppure anche lo scooter, soprattutto per muovervi meglio e trovare parcheggio più facilmente.

Dove parcheggiare

Consigli su Dove parcheggiare a Maiori? Il parcheggio è a pagamento e non crediamo sia facile trovare parcheggi gratis. Ad esempio, suggeriamo di provare sul lungomare in via Amendola (vedi il collegamento con le indicazioni stradali di Google Maps).
In alternativa, cercate sull’altro lato del lungomare, oppure provate nelle strade interne.
Tramite la mappa potete cambiare punto di partenza e destinazione per calcolare il percorso e la distanza da Amalfi, Positano, Ravello o altri centri importanti della Costa d’Amalfi.

Giardini e centro storico Maiori
Giardini e centro storico di Maiori (Salerno).

A noi due il centro storico, i monumenti, le chiese, la spiaggia e tutte le bellezze presenti nel territorio ci sono piaciuti tanto. Come non innamorarsi di questi borghi della Costiera Amalfitana con panorami mozzafiato.
Adesso non vi resta che prendere appunti sui nostri consigli su Maiori cosa vedere prima di visitare il comune che si affaccia sul meraviglioso Golfo di Salerno. Mostrateci anche le vostre foto, ok? Fateci vedere selfie e immagini sulle nostre pagine social. Ciao da Daniele e Daniela.