Patù e Centopietre (Lecce, Puglia): cosa vedere

Siete pronti per scoprire un comune salentino ricco di storia? Oggi consigliamo cosa vedere a Patù in provincia di Lecce (Puglia). Se vi trovate in vacanza d’estate in questa zona, dovete assolutamente visitare le Centopietre, un monumento davvero suggestivo che vi mostreremo tra poco nel post.

Naturalmente, nel centro abitato ci sono altri posti da scoprire. La storia si respira in molti luoghi del piccolo paese che si trova nel basso Salento, nei pressi dell’antica città messapica di Veretum (Vereto).
Il comune è conosciuto anche per le spiagge di Marina di San Gregorio e Marina di Felloniche, infatti noi abbiamo scoperto il posto quando siamo stati al mare durante le vacanze d’estate.

Patù cosa vedere
Patù cosa vedere: Daniele e Daniela di DoveAlSud visitano il centro storico.

Ma, a questo punto, seguite l’avventura di Daniele e Daniela di DoveAlSud per prendere appunti sulle principali attrattive da visitare. Forza, venite virtualmente con noi. Pronti, partenza, via!

Cosa vedere a Patù

Scopriamo nei dettagli cosa vedere a Patù (Lecce). Il monumento megalitico delle Centopietre è sicuramente il pezzo forte per i turisti che trascorrono le vacanze in zona.
Ma non c’è solo questo. La vostra gita fuori porta vi farà conoscere, ad esempio, le chiese, il centro storico, il Palazzo Romano, i resti del castello. Inoltre, dove andare al mare? Naturalmente presso la spiaggia di Marina di Felloniche e Marina di San Gregorio.

Entriamo nei dettagli di questa visita nel comune pugliese del basso Salento, la zona del Capo di Leuca, per intenderci.

Chiesa Madre, centro storico, Palazzo Romano e castello

Daniela ed io cominciamo la nostra passeggiata nel centro storico di Patù. Il paese è molto piccolo, infatti partendo dalla principale Piazza Indipendenza, si possono percorrere velocemente le stradine del comune per cercare gli scorci caratteristici del luogo.

Centro storico di Patù
Centro storico di Patù, la centrale Piazza Indipendenza.

Nella piazza principale vediamo subito la Chiesa Madre dedicata a San Michele Arcangelo (il patrono). La piazza è molto carina, infatti, abbiamo deciso di scattare una bella foto ricordo con la torre del campanile e dell’orologio sullo sfondo.

Chiesa Madre Patù
Chiesa Madre di Patù dedicata a San Michele Arcangelo, in provincia di Lecce (Puglia).

In Piazza Indipendenza si trova il Palazzo Romano. All’interno della residenza storica appartenente alla famiglia di Liborio Romano, il figlio più illustre del comune, è stato allestito un museo archeologico.

Palazzo Romano in Piazza Indipendenza
Palazzo Romano di Patù in Piazza Indipendenza.

Passeggiando tra le stradine del centro storico è possibile vedere anche i resti del Castello o i resti dell’Edicola Votiva di Sant’Aloia.

Cosa visitare: Centopietre Patù

Cosa visitare nel comune salentino? Assolutamente da vedere a Patù le “Centopietre”. Dovete prendere la strada via Principe di Napoli e camminare un po’ per raggiungere questo suggestivo monumento.

Centopietre Patù
Cosa vedere: le Centopietre Patù, il monumento.

Si tratta di un antico complesso architettonico composto da 100 grossi blocchi tufacei che provengono dalle rovine dell’antica città Messapica di Vereto. All’interno ci sono deboli tracce di affreschi bizantini. Il monumento megalitico delle Centopietre vi regalerà immagini ed emozioni particolari, oltre a foto spettacolari da conservare come ricordo.

Centopietre ingresso interno
Patù Centopietre, ingresso interno.

Daniela ed io abbiamo inserito le Centopietre con la particolare struttura di forma rettangolare tra i monumenti più caratteristici da vedere nella zona.
Una sorpresa per noi due? Qui abbiamo incontrato anche il nostro amico Luigi Greco, un grande appassionato di questo meraviglioso territorio salentino.

Chiesa di San Giovanni Battista e Chiesa della Madonna di Vereto

Di fronte alle Cento Pietre si può visitare la Chiesa di San Giovanni Battista. Molto bella la struttura architettonica e all’interno si può vedere ciò che rimane degli antichi affreschi.

Centopietre e Chiesa di San Giovanni Battista
Centopietre e Chiesa di San Giovanni Battista, foto ricordo.
Chiesa di San Giovanni Battista Patù
Chiesa di San Giovanni Battista Patù, foto dell’interno.

Con una passeggiata fuori dal centro abitato, naturalmente in auto, si raggiunge la Chiesa della Madonna di Vereto. Qui si fa un tuffo nella storia, sulla vecchia acropoli.

Patù mare e spiagge: Marina di San Gregorio e Marina di Felloniche

Come sono le località balneari? Scopriamo insieme il mare e le spiagge di Patù (Lecce, Puglia). Per le vacanze d’estate consigliamo di prendere appunti su Marina di San Gregorio e Marina di Felloniche. Noi due ci siamo stati e abbiamo bellissimi ricordi di questi posti del Salento.

Marina di San Gregorio, Patù mare
Marina di San Gregorio, Patù mare nel Salento.

Potete vedere i nostri consigli su Marina di San Gregorio tra mare cristallino e scogli. L’ambiente è favoloso tra vegetazione, scalinate e punti strategici per chi ama fare i tuffi. A Marina di San Gregorio è disponibile la spiaggia libera e il lido attrezzato per chi desidera avere tutti i servizi e le comodità.

In estate abbiamo fatto il bagno anche a Marina di Felloniche Patù. Qui, c’è una bella spiaggia con la sabbia che si inserisce tra gli scogli.

Dove mangiare a Patù

Ecco i consigli su dove mangiare a Patù (Lecce). Nel paese salentino o nei dintorni ci sono ristoranti, pizzerie, masserie o trattorie per pranzare e cenare.
Dal centro storico, fino a Marina di San Gregorio e Felloniche, si trovano diverse attività commerciali per mangiare. In più, naturalmente, ci sono supermercati per fare la spesa, pasticcerie, gelaterie, forni e bar per fare la colazione.

Patù centro storico
Cosa vedere a Patù (Salento): passeggiata nel centro storico.

Sagra della Sciuscella organizzata dalla Pro Loco

Tra gli eventi, la festa patronale di San Michele Arcangelo e le sagre consigliate, segnaliamo la “Sagra della Sciuscella” a Patù, cioè la polpetta dei poveri, organizzata in estate dalla Pro Loco locale.

Dove dormire a Patù

Ora suggeriamo dove dormire a Patù in generale. Con l’aiuto di app e siti come Booking, Subito o Airbnb si possono trovare hotel, B&B, case vacanza o appartamenti in affitto in centro, al mare o nei dintorni.
Per cercare alberghi, Bed and Breakfast o case vacanza, potete affidarvi anche all’agenzia viaggi di fiducia o cercare i contatti privati sui siti o direttamente sulle pagine social delle strutture ricettive.

Dove si trova Patù, come arrivare alle Centopietre

Adesso vediamo dove si trova Patù in provincia di Lecce (Puglia) e come arrivare alle Centopietre per vedere il singolare monumento.

Daniela ed io abbiamo parcheggiato l’auto in via Garibaldi (vedi il collegamento con le indicazioni stradali di Google Maps). Da qui è stato facile raggiungere il centro storico, Palazzo Romano e la Chiesa Madre.
Seguendo la mappa potete spostarvi verso Piazza Marco Pedone per visitare le Centopietre in auto, ma anche a piedi non c’è da camminare molto. Consigliamo di arrivare alla Chiesa della Madonna di Vereto in auto, perché è più distante, un po’ fuori paese in aperta campagna.

Scorci di Patù, casa colorata
Scorci di Patù, Daniela seduta davanti alla casa colorata.

Speriamo di avervi consigliato un nuovo luogo interessante da vedere nel Salento. Naturalmente, attendiamo le foto delle vostre vacanze e la foto presso il monumento Centopietre che potete pubblicare sulla bacheca della nostra pagina Facebook. Taggateci anche su Instagram. Ciao da Daniele e Daniela!

Lascia un commento