Spiaggia di Santa Caterina e mare (Salento, Puglia)

Tra i consigli per le vacanze in Puglia, inseriamo il mare e la spiaggia di Santa Caterina di Nardò nel Salento. La località balneare si trova sulla costa Ionica, tra Porto Cesareo e Gallipoli.
Ecco, la spiaggetta che si trova in questa meta turistica, ci ha ricordato molto Santa Maria al Bagno, ovvero l’altra frazione della marina del comune in provincia di Lecce.

Scopriamo insieme cosa vedere nei dintorni, cosa fare la sera e, soprattutto, dove prendere il sole facendo un bagno e una bella nuotata. Avanti, seguiteci.

Spiaggia di Santa Caterina Salento
Spiaggia di Santa Caterina per le vacanze al mare nel Salento.

Spiaggia di Santa Caterina di Nardò

Com’è la spiaggia di Santa Caterina? La località balneare si divide tra una caletta di sabbia e diversi punti con scogliera se preferite le mete rocciose.

Siccome l’insenatura nel mar Ionio è davvero molto piccola, per periodi di alta stagione la baia è molto affollata. Se preferite rilassarvi con poca gente nei dintorni, consigliamo di scegliere i periodi di bassa stagione come maggio, giugno, inizio luglio e settembre. Vi piace trovare tante persone? Allora prenotate le vacanze estive a fine luglio, ad agosto e nei weekend quando fa molto caldo.

Mare di Santa Caterina in Puglia
Mare di Santa Caterina in Puglia, in provincia di Lecce.

Cosa vedere nei dintorni e cosa fare di sera? La sera c’è la piazzetta vicino al lungomare. In piazzetta ci sono locali per mangiare, bere e trattenersi in giro al fresco. Consigliamo di visitare il centro storico di Nardò per vedere il centro storico tra monumenti, chiese, musei e negozi.

Segnaliamo le Cenate (Cenate Vecchie e Cenate Nuove), cioè le ville antiche (signorili e lussuose) da ammirare in questo territorio della marina.

Spiaggetta di sabbia e scogli in Puglia

La piccola spiaggetta di sabbia di Santa Caterina in Puglia è piuttosto carina con sabbia dorata e chiara. Inoltre, si presenta con il fondale della riva basso ed è adatta ai bambini nei piccoli tratti disponibili. Considerate, però, che basta spostarsi facendo pochi passi per trovarsi circondati da pietre in acqua e scogli su tutti i lati.

Spiaggetta di sabbia
Spiaggetta di sabbia in Puglia.

Se preferite solo gli scogli, potete scegliere altri tratti di zona libera e attrezzata con una scogliera prevalentemente bassa. Questa località balneare è principalmente rocciosa.

La meta turistica estiva si trova tra due torri costiere di avvistamento, cioè Torre Santa Caterina e Torre dell’Alto che confina con la vicina Porto Selvaggio sulla costa Ionica.

Santa Caterina mare nel Salento

Com’è il mare di Santa Caterina nel Salento? Abbiamo trovato l’acqua cristallina. Ci piace sempre quando troviamo l’acqua trasparente per fare il bagno e rilassarci con una bella nuotata.

Se preferite esplorare il fondale e la scogliera, portate con voi le pinne e la maschera. Nei pressi del lungomare c’è anche il porticciolo con barche e possibilità di fare diving e snorkeling.

Spiagge attrezzate e libere con scogliera
Spiagge attrezzate e libere con scogliera sulla costa Ionica.

Area libera e lidi

Presso l’area libera, si può stare tranquillamente con ombrellone e telo portati da casa. La zona libera nel tratto di sabbia della caletta è veramente minuscola, per cui, come abbiamo già detto, lo spazio è affollato.
Ci sono diversi punti della scogliera in cui posizionarsi liberamente durante le vacanze in Puglia.

Esistono le spiagge attrezzate con lidi e stabilimenti balneari? Sulla piccola striscia di sabbia c’è un lido con possibilità di noleggiare ombrellone e lettini. I servizi disponibili per i clienti della caletta sono i classici come ad esempio bar, bagni, noleggio pedalò e servizio salvataggio con bagnino. Da segnalare anche l’area attrezzata sulla scogliera.

Mare con scogli di Nardò
Mare con scogli di Nardò marina e porticciolo.

Dove mangiare e dove dormire

Ora vediamo dove mangiare. Nella piazzetta centrale e nei dintorni ci sono bar, ristoranti e pizzerie per fare colazione, prendere un aperitivo o per pranzare e cenare.

Dove dormire? La località turistica offre la giusta scelta tra alberghi, B&B, case vacanza e strutture ricettive per pernottare. Potete cercare vicino e nei dintorni un hotel con piscina o un alloggio normale, aiutandovi anche con siti e app come Booking, Airbnb o TripAdvisor. In alternativa, cercate i contatti diretti oppure rivolgetevi all’agenzia viaggi che conoscete anche per sapere dove ci sono villaggi, residence, camping o ville nelle vicinanze.

Dove si trova la spiaggia di Santa Caterina, come arrivare al mare

Ora vediamo dove si trova Santa Caterina spiaggia e come arrivare al mare di Nardò in Puglia.

Dove parcheggiare l’auto in questo territorio della costa Ionica in provincia di Lecce? Durante le vacanze nel Salento d’estate, potete scegliere il parcheggio gratis sulla strada.
Segnaliamo vari punti per la sosta dell’auto sulla strada su via Emanuele Filiberto (vedi il collegamento con le indicazioni stradali di google Maps). La facilità di trovare il posto libero dipende dal periodo estivo di alta o bassa stagione. In alternativa, ci sono altre strade, traverse e piazze andando verso il lungomare o via Cantù.

La distanza dal mare a Nardò è di circa 8 Km e si raggiunge in un quarto d’ora più o meno. Tramite la mappa si può cambiare il punto di partenza e destinazione per calcolare la distanza e il percorso per raggiungere la località balneare da Galatone, Copertino o altri comuni vicini. Tramite la cartina si può calcolare anche quanto distano le mete turistiche nei dintorni, come ad esempio Gallipoli, Porto Cesareo, Otranto, Santa Maria di Leuca e altri posti che interessa raggiungere.

Noi due abbiamo suggerito ulteriori consigli su dove andare nel Salento, adesso non vi resta che farci sapere se vi piace la spiaggia di Santa Caterina. Inoltre, fateci vedere le vostre foto e i selfie. Ciao da Daniele e Daniela.